aperto
dal Giovedì alla Domenica
dalle 15 alle 21

aperitivi e cene
di pesce locale
"...istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società e del suo sviluppo. È aperto al pubblico e compie ricerche che riguardano le testimonianze materiali e immateriali dell'umanità e del suo ambiente; le acquisisce, le conserva, le comunica e, soprattutto, le espone a fini di studio, educazione e diletto..."
Il Museo dei Pescatori di Bocca di Serchio e del Lago di Massaciuccoli nasce con l'intento di raccontare il rapporto tra i pescatori di queste acque ed il territorio che li ha nutriti. Uomini che fino agli anni '60 dello scorso secolo hanno trovato nella pesca un mestiere importante, antico e adatto alla economia del territorio, tra i più belli della Toscana.
Uomini, pesci, uccelli e natura costituiscono il centro intorno a cui le reti, i bettibelli, il giacchio, le nasse e gli attrezzi da pesca vengono raccontati e spiegati. Da Pattana ai Giorgi e indietro nel tempo ed avanti nel futuro, uomini e pesci che hanno fatto e che faranno la pesca di Bocca di Serchio e del Lago di Massaciuccoli.
aperto tutti i giorni dal Mercoledì alla Domenica. Ingresso dalle 15 alle 20

ingresso riservato ai soci Ortipisani
informazioni: Giuliano Meini  g.meini@museodeipescatori.it   
3463912740

I nostri soci hanno l'ingresso a tutte le nostre manifestazioni ed a tutti i punti RADICO (Museo Contadino di Rigoli e Museo dei Pescatori di Migliarino)  che saranno aperti sul nostro territorio con un costo che varia a seconda della modalità associativa scelta.
RADICI CONTADINE (Radi.Co.) è un progetto dell'associazione Ortipisani ONLUS, operante dal 2008 sul territorio pisano ed attiva nel campo dell'educazione ambientale, agronomica ed alimentare. 
Diventare soci significa quindi sostenere il complesso delle nostre attività, oggi concentrate nel recupero della tradizione contadina e nello sviluppo delle sue tematiche.
rimani sintonizzato: iscriviti alla mailing list
socio base: 3 euro adulti, 2 euro per studenti e ciclisti ed 1 euro dai 10 ai 18 anni.
Nella tessera base è compreso 1 solo ingresso.

socio ordinario: 10 euro. Diritto di ingresso gratuito a tutti i punti RADICO ed a tutte le manifestazion, lezioni, convegni.

socio sostenitore:
chi ritiene meritoria la nostra attività, e desidera sostenerla con una donazione economica, di beni o di servizi diventa socio sostenitore.
I soci sostenitori hanno diritto ad entare nell'ufficio di Presidenza che orienta le attività del Museo.

socio onorario:
chi dona o presta ai nostri Musei  pezzi da esposizione ha diritto alla tessera di socio onorario, che dà a vita tutti i vantaggi di essere socio. La tessera di socio onorario viene consegnata direttamente all'avente diritto senza alcuna spesa; generalmente contestualmente alla ricezione dell'oggetto, o degli oggetti, che vengono affidati al Museo.
Il direttore del Museo prende in carico gli oggetti rilasciando certificato di custodia.
Puoi diventare socio dell'Associazione Ortipisani Onlus progetto RADICO con 10 euro.
Contribuirai così alla realizzazione delle nostre attività educative,  avrai ingresso gratuito ai nostri punti espositivi, potrai parteciapre ai corsi ed alle degustazioni.
Avrai una ricevuta di conferma sulla tua casella di posta elettronica.
Pagamento sicuro PayPal
indirizzo email:
nome:
numero massimo di email al mese
vorrei che nelle email mi parlaste di..
alfabetizzazione gastronomica
Laboratori di Ecologia, Gusto ed Ambiente

ripartiamo dal vino

la basi per la degustazione dei vini bianchi
frutta fresca a pezzi e centrifugata, gelato de "Il Gelato", caffè del Trinci: dal Huehuetenanga al Blue Mountain della Giamaica
vini: Lighea, Damarino, Anthilia, Catarrato Yule ed altri

poche porzioni per ogni preparazione
necessaria prenotazione ed orario
cell. 3463912740       info@museodeipescatori.it
Con lo scopo di rendere al palato la capacità di riconoscere la genuinità di ciò che si mangia, sono in programma una serie di Laboratori Sensoriali e del Gusto che hanno l'obiettivo di rendere all'uomo la possibilità di fidarsi del proprio palato. D'altronde, quando vediamo un'immagine siamo in grado di riconoscere se è un poster o una pittura originale; quando ascoltiamo una musica percepiamo abbastanza chiaramente se il suono proviene direttamente da uno strumento o se viene riprodotto elettronicamente. Ecco, noi vorremmo che quando un bambino annusa una mela verde non ci dica più “Sa di sciampo...” ma ci sappia dire se il profumo è intenso o debole e se la mela è gustosa o sciapita.
acciughe alla povera, acciughe da ricchi, grani alle arselle, pasta fredda con pesce spada e menta, seppie al marsala, insalata di polpo e patate, aringhe e fagioli
Orario ingresso:
Dal Giovedì alla Domenica dalle 15 alle 19.
Ingresso: gratuito per i soci
Telefono 3463912740  email: info@museodeipescatori.it
Prenotazione e contatti:
Progetto dell'Associazione Ortipisani Onlus

Hanno collaborato: Comitato civico di Venturina custode del Museo del Lavoro di Venturina, Azienda Agricola L'Ortofruttifero, CNR-ISE, Associazione Dimore Storiche Italiane delegazione Ville Pisane, Istituto IRTA - Leonardo, Comuni San Giuliano Terme, Campiglia Marittima, Vecchiano, Pisa, Provincia di Pisa, Camera di Commercio di Pisa

Finanziato da: Giuliano Meini, Lucia Paoletti, Famiglia Pacini, Az. Agr. L'Ortofruttifero, 150 soci.
chiudi
Funzione ancora da implementare, mandaci nel frattempo una mail a info@radico.it
Appena implementata, ti terremo informato.
Data prevista: 30 Novembre 2013
Privo di barriere architettoniche.
RADICO è un progetto di Radici Contadine e di Ortipisani Onlus Giuliano Meini 3463912740 g.meini@radico.it
A   c e n a   c o l   p e s c a t o r e
Con i pescatori di Bocca di Serchio, è l'occasione per fare il punto sulla piccola pesca e sul progetto di un nuovo mercato del pesce fresco. Oltre alla cena, c'è la visita guidata alle 17 o alle 18. Aperitivo alle 19, cena alle 20. Sia la visita che la cena sono indicati anche per i bambini, con prenotazione a 3463912740
Costo da 14 a 17 euro oltre all'ingresso, gratuito per i soci.
tutte le sere di aperura, dal giovedì alla domenica